Tra coccole e borotalco si rivela il lato tenero del BDSM: l’ABDL

Siamo abituati a vedere rappresentato il mondo BDSM da un rigido pugno chiuso che stringe la frusta danzante, o un severo tacco a spillo che punta su una schiena piegata, o una deluxe ball gags che forza una bocca. Eppure all’interno di questo vasto mondo è ricompresa una pratica fatta di talco profumato e coccole: l’ABDL. Per conoscere questa sfumatura colorata del BDSM, incontro Proudence – AB Teacher, Sexual counselor e Iniziata al Sacred Sex Priestessing – e la sua Sissy Baby. Prou è la fondatrice (con Stefy Baelish e Mirko Tena) della prima e unica AB – Nursery in Italia, dal 20 settembre 2016 regolarmente iscritta come associazione, e lavora con Adult baby a Roma, Milano, Bologna e Torino.

  • Proudence e Sissy, il rapporto Mommy Dom/sissy baby si inserisce nel vasto contesto del mondo BDSM. In cosa si sostanzia il gioco di dolore, disequilibrio di potere e/o umiliazione?

Il disequilibrio di potere costituisce la fonte stessa del rapporto, che poggia sull’abbandono totale dell’uno all’altro. Il potere decisionale, la guida, le cure e le preoccupazioni sono gestite dell’adulto. La sissy baby quindi si affida naturalmente e completamente alla mommy. Il senso di umiliazione che viene tratto dall’essere privata dello status di persona adulta si ritrova in forme differenti e complementari: l’imposizione del pannolino, quella degli abiti da bimba, la femminilizzazione dell’aspetto, i ritmi di vita modellati su quelli di un qualsiasi bimbo, sono solo alcuni degli aspetti ove cura e umiliazione convivono costantemente. Trova posto in questo, anche se in maniera circoscritta e con uno spazio che differisce da coppia a coppia, quello che tu hai definito “il dolore”: la punizione è inquadrata come un momento di relazione, e serve, come  tutto quello finora descritto, a cementare l’appartenenza e la resa della sissy alla mommy. Che questa venga imposta con l’ausilio di dolore fisico o meno, è una scelta, pattuita, degli elementi della coppia. Anche in questo caso nulla è “obbligatorio” e tutto si modella sulla relazione e sui desideri e sulle esigenze di ciascuno dei due.

  • Da cosa traggono soddisfazione e piacere gli Adult Babies?

Sarebbe impossibile stilare una lista, ogni persona è diversa e ognuno riconduce le sensazioni del proprio piacere a circostanze soggettive. Si può dire generalmente che il rivivere gesti legati, a livello mentale, all’infanzia, dona all’Adult Baby un senso di pace e di serenità che la vita adulta non comprende. Che si tratti del contatto del pannolino con la pelle, di un disegno realizzato o colorato nei margini, della sensazione di morbidezza di un peluche o della familiarità di un cartone dimenticato da anni, la dimensione dell’Adult Baby è quella di un benessere che annulla le categorie critiche e riflessive di un adulto.

  • Qual’è l’archetipo di base di una Mommy Dom?

Si tratta di un connubio molto potente tra i due archetipi Materni. Era e Demetra.

Da un lato la Madre-generatrice e Regina, che giustifica il “possesso” del proprio little e che, in cambio provvede alla cura ed al mantenimento, come per ogni proprietà a cui tenga, facendolo risplendere di luce e gioia.  Ma che fatica a gestire la gelosia e la possessività stessa, combattendo contro il costante desiderio di allontanarlo dal mondo e rinchiuderlo così in una prigione d’oro.
Dall’altro la Mamma-genitrice che immola la propria vita a favore di una continua cessione di spazio vitale e di energie totalmente rivolte verso la sua creatura. Il che necessita delle stesse energie che normalmente sarebbero utilizzate per la realizzazione personale (vita, professione, ambizioni, indipendenza etc.).
Un equilibrio questo precario e molto pericoloso, per la cui gestione richiedo un dispendio di forze e un lavoro costante su me stessa che dall’esterno si tende a sottovalutare e/o dimenticare.

  • Il cambio del pannolino è uno dei momenti più delicati nella routine del rapporto. Quali stati d’animo si vengono a creare durante un momento così intimo? Durante il cambio del pannolino possono avvenire contatti sessuali?

La carica emotiva della circostanza del cambio è straordinariamente vasta. Le emozioni susseguono e si sovrappongono creando un momento di abbandono assoluto: dal senso di umiliazione, più o meno marcato a seconda di come la mommy decide di impostare la cosa, alla tenerezza e alla cura, dalla coscienza di sé come piccola e indifesa della sissy baby, al semplice piacere “fisico” derivato dalla carezza e dalla pulizia dei genitali. Questo può chiaramente avvalersi di una carica sessuale, ma come già detto, la soggettività è l’unica regola che definisce questi rapporti. Molti vivono il cambio come la porta d’accesso al gioco sessuale, molti altri tengono le due dimensioni ben separate.

  • Esiste un pregiudizio nei vostri confronti nell’ambiente BDSM?

Si. E come tutti i pregiudizi danneggia coloro che vivono simili rapporti perché radicato in un pensiero comune che è figlio della cattiva informazione, o spesso e peggio, di una non volontà di informarsi. Partendo dalle persone che annoverano il comportamento di una Mommy Dom a quello di un qualsiasi pedofilo, fino a coloro che tengono a sottolineare che niente di tutto questo appartenga al BDSM, in sostanza solo perché invece di borchie, cuoio e frustini, l’immagine che arriva dal rapporto è quella di pigiamini rosa, pannolini e ciucci.

  • Come si può entrare in contatto con il vostro mondo?

Basta digitare su qualsiasi motore di ricerca le parole chiave “Mommy Dom” o “sissy baby”, o più genericamente “regression”, “abdl”, “age play”.  Si tratta di una realtà concreta e definita, che conta un numero ingente di coppie e di singoli; grazie al lavoro di AB Nursery – Italia, stiamo assistendo a uno sdoganamento sempre maggiore della cosa nel nostro paese, e diventa sempre più semplice entrare in contatto con “littles” che scelgono di vivere concretamente questa parte di sé e di non tenerla nascosta. Il lavoro della nostra associazione in effetti non si ferma alla creazione della “comunità” protetta e sana, ma anche semplicemente di una buona diffusione di informazioni, controllate e corrette, riguardo alla realtà Adult Baby.

 

Per chi desiderasse approfondire l’argomento o prenotare il un posto nell’asilo di Roma può scrivere a info@abnursery.it o visitare il sito internet al link di cui sotto:

La Nursery

Recent Posts

Archives

MelaniaMieli Written by:

Be First to Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *