Il posto delle donne nell’editoria italiana: intervista a Carlotta Susca, direttrice editoriale di DOTS

Qual è il posto delle donne nell’editoria italiana? La domanda -posta da Sofia Biondani nel suo articolo “Il posto delle donne nell’editoria” pubblicato a marzo del 2018 su Ingenere-trova risposta negli ultimi dati disponibili sul mercato editoriale che fotografano un settore in cui le donne affollano redazioni, librerie e biblioteche ma rimangono escluse dai ruoli…

“CLOWN È CORPO ED EMOZIONI ALLO STATO PURO, CON LE CONTRADDIZIONI E L’ONESTÀ INTELLETTUALE CHE QUESTO COMPORTA” INTERVISTA A NITA

Si sta avvicinando la prossima tappa, quella italiana, dell’Xplore Festival 2018 (15-17 Giugno, Bracciano, Roma), un evento speciale che vede sdoganato e reso accessibile uno dei grandi tabù che la nostra cultura rende difficile accettare: la sessualità, soprattutto nelle sue forme espressive e artistiche più estreme. Tra gli insegnanti qualificati che guideranno i partecipanti in…

Argentina e Italia: un lungo filo rosso

Il movimento “Ni Una Menos” (“Non Una di Meno”) nasce nel 2015 in Argentina a seguito di un appello di giornaliste, attiviste e artiste. Dall’Argentina è dilagato verso altri continenti, raggiungendo l’Europa e dunque l’Italia, e dimostrando come la lotta ai femminicidi e alla violenza maschile sulle donne non conosca confini. Tale rete di sorellanza…

Innovare è un lavoro duro, ma (per fortuna!) qualcuno ancora lo fa – intervista a Davide Rissone

La nuova corrente letteraria Iper-realismo-pop (il cui manifesto è reperibile online all’indirizzo iper-realismo-pop.blogspot.com) si valorizza grazie alla recente pubblicazione della raccolta di racconti Episodi bizzarri ma circoscritti (Edizioni La Gru – settembre 2017) ad opera del fondatore Davide Rissone. Circa un anno fa, lo stesso Rissone ci aveva spiegato l’identità dell’Iper-realismo-pop in questa intervista. E oggi…

La fase di ricerca nella scrittura – intervista a Stefano Cortese

Se si richiedesse di immaginare la fase iniziale di un progetto di scrittura, la figura dello scrittore che si arrovella sull’incipit sarebbe la più quotata. Ingiustamente sottovalutata è, piuttosto, la fase di ricerca che anticipa la stesura e che serve per rendere l’ambientazione e i personaggi più solidi. La scrittura è infatti comunicazione, e lontana dall’esercizio narcisistico,…