PERCHÉ IL REDDITO DI BASE È UNA BATTAGLIA FEMMINISTA

Con l’intervento allegato, vorrei aprire un dibattito sul reddito di base (di seguito anche “Basic Income” o “BI”,) come strumento privilegiato di supporto alla battaglia femminista. Negli ultimi anni abbiamo assistito a un confronto politico molto fumoso sull’argomento, in cui interpretazioni avanzate da soggetti tutt’altro che informati si sono accompagnate a una serie di proposte…

L’odore addosso

Si narra che Cleopatra facesse immergere le vele delle sue navi nell’essenza pura di rosa di Damasco affinché, al soffio del vento del Nilo, diffondessero al suo passaggio le fragranze che lei amava. Tale odore giunse fino alle strade di Roma schernendo i cittadini dell’invincibile popolo romano che videro il loro abile condottiero Marco Antonio…

Berlin Calling

Il senso di responsabilità nei confronti della propria vita non consente di perdere occasioni. Il desiderio di diventare giorno dopo giorno una persona migliore permette di scegliere la strada giusta, lasciarsi andare all’istinto, scoprire un’etica dei propri bisogni e sentimenti. Il viaggio alla scoperta di se stessi è quanto di più raro e prezioso esista….

Scrivere di cambiamenti e di sentimenti, di metamorfosi e di amore: intervista a Paola Ferrero

Produzione trasversale, cura dei dettagli e stile pulito, questo è il profilo di Paola Ferrero che durante questa intervista condivide i temi più preziosi per chi desidera vivere l’esperienza della scrittura con passione e libertà.   Ha scelto di intitolare il suo blog: “Le storie di Clara – Ora la smetto di aspettare il mondo”,…

Animalesque: Sex Positive Party

Il più feroce atto di violenza che possiamo compiere a danno di noi stessi è la chiusura. Le fasi della vita in cui ci sentiamo “arrivati”, “self assured” o giudicanti sono quelle nelle quali siamo cerebralmente morti. È la curiosità il vero motore dell’evoluzione, e osare è lo strumento principe per crescere. Si può sperimentare…

Il grande Nord

L’edizione 2016 della Culture statistics prodotta dall’Eurostat mostra un quadro piuttosto deludente del nostro paese. Abbiamo uno dei patrimoni culturali e archeologici più ricchi del mondo (47 siti della UNESCO World Heritage List) eppure leggiamo poco, raramente entriamo in un museo, ci avviciniamo a un monumento. Pensavamo di essere la culla della cultura, ma ormai…